UNA PAROLA SUL PIOMBO NELLA PESCA

A questo punto, vorremmo chiarire alcune cose: la pesca ha una lunga tradizione con molte tecniche provate e collaudate fino ad ora, il piombo nella pesca ricreativa è stata una componente fondamentale. Non siamo qui per parlare del diavolo o asserire il giudizio su chiunque – diamine, in passato abbiamo tutti pescato con il piombo – tuttavia, per tanto tempo le tubature dell’acqua erano fatte in piombo fino a quando non ne sono emersi i pericoli.

La salute dei nostri pesci, delle loro acque e della natura in generale dovrebbe avere il più alto significato per noi pescatori, visto che siamo in contatto diretto con loro quando perseguiamo la nostra passione. Con i prodotti FISHSTONE esistono ora alternative semplici, funzionali e di maggior successo alla pesca con il piombo. Insieme, iniziamo un nuovo movimento nel mondo della pesca. La nostra innovazione offre un’alternativa pratica, integrata e flessibile ai piombi.

Se desideri saperne di più su questo argomento, abbiamo messo insieme alcune delle nostre idee sul nostro lavoro su questa pagina.

PIOMBO E PESCA – FATTI E NUMERI

Oggi i pescatori sono responsabili per l’eccesso di piombo nelle nostre acque: la Danimarca è stata pioniera nel documentare la quantità di piombo effettivamente depositata nei corsi d’acqua e ha presentato un rapporto dettagliato che ha stimato che i pescatori hanno depositato da 97 a 107 tonnellate di piombo nelle acque danesi. Le cifre per i vari paesi dell’UE variano considerevolmente: la ricerca indica valori non confermati di 660 tonnellate all’anno per la Germania e fino a 1000 tonnellate all’anno per la Polonia e si stima la quantità totale di piombo depositata nelle vie navigabili dell’UE attraverso la pesca da 2000 a 6000 tonnellate all’anno.

In particolare, la quantità di piombo usata dai pescatori non dovrebbe essere trascurata, ma piuttosto dovrebbe essere gestita in modo responsabile. Per proteggere i nostri corsi d’acqua, la natura e, in fin dei conti, la nostra passione per la pesca, è necessaria una sostituzione versatile, flessibile e sostenibile per i piombi.

IL PIOMBO

Il piombo è un metallo pesante tossico e appartiene al gruppo UE dei 33 materiali pericolosi e prioritari. Il piombo è un bioaccumulatore con una lunga emivita biologica. In parole povere, ciò significa che le particelle di piombo e gli ossidi si accumulano continuamente in ogni forma di vita e non sono biodegradabili nell’ambiente.

LE CONSEGUENZE DELLA PESCA COL PIOMBO

Il piombo non è di per sé solubile in acqua, tuttavia, in determinate condizioni, l’azione di dissolvimento o erosione delle particelle di piombo è facilitata: l’acqua acida o altri processi chimici sono una di queste forme.La continua erosione del piombo nell’acqua libera particelle di piombo, che finiscono nelle creature viventi e in definitiva in tutta la catena alimentare. Anche se alcuni piombi hanno un rivestimento protettivo, questo non è il caso per tutti i piombi sul mercato, e anche per quelli che lo fanno, le condizioni ambientali possono danneggiare la protezione del rivestimento, rilasciando così il piombo nell’acqua.

Di conseguenza, l’organismo più piccolo accumula piombo nel corpo. In generale, questi organismi sono nella parte inferiore della catena alimentare, per la maggior parte delle creature sottomarine. In questo modo, il piombo si accumula nei corpi dei pesci, che poi mangiamo. Tuttavia, non solo gli esseri umani, ma anche altri animali, in particolare gli uccelli, sono influenzati dalle proprietà velenose del piombo sparse durante la pesca. Si stima che, prima di bandire alcune dimensioni di piombi in Gran Bretagna nel 1987, circa 4000 cigni morirono di avvelenamento da piombo dopo averli ingoiati accidentalmente. Di conseguenza, l’avvelenamento da piombo era la principale causa di morte dei cigni in Gran Bretagna. Questo è solo un esempio delle conseguenze dell’uso del piombo nella pesca.

Alla fine, l’intera catena alimentare è collegata ai nostri corsi d’acqua. Il piombo assorbito si accumula nei nostri corpi e li avvelena in modo permanente. A lungo termine, il piombo è dannoso per i nostri corsi d’acqua, la biosfera e quindi per l’intera catena alimentare.

Dal punto di vista ecologico, l’estrazione di fino a 6000 tonnellate di piombo all’anno è anche un peso per l’ambiente. L’estrazione di questo materiale grezzo richiede un’elevata quantità di meccanizzazione ed energia, così come la fusione e il colaggio di milioni di piombi. Durante il processo di estrazione e produzione, l’ambiente è ulteriormente gravato dalle grandi quantità di CO2 prodotte e dalle acque reflue contaminate da metalli pesanti.

LA LEGISLAZIONE SUL PIOMBO NELLA PESCA

La legislazione in molti paesi è diventata consapevole dei pericolosi effetti del piombo nella pesca. Attualmente, la Danimarca è l’unico paese con un divieto totale di importazione e vendita di piombi per la pesca. Altri paesi come il Canada e la Gran Bretagna hanno introdotto divieti su particolari classi di piombi (per esempio piombi sotto i 50 g). Nell’UE è stata proposta una legge che vieta l’attrezzatura da pesca che utilizza piombo, ma è stata respinta. Secondo l’ordinanza sulle acque superficiali della Germania, è stato stabilito che le sostanze prioritarie (incluso il piombo) non devono più essere introdotte nelle acque tedesche a partire dal 2021. Data la quantità di piombo introdotta annualmente nei corsi d’acqua dai pescatori, è solo una questione di tempo fino a quando la legislazione non lo regoli, in particolare nel caso in cui esistano alternative pratiche.

100% SENZA PIOMBO

L’ALTERNATIVA DI FISHSTONE ALLA PESCA CON IL PIOMBO

I prodotti Fishstone sono realizzati interamente con risorse ecologiche e utilizziamo principalmente materiali biodegradabili e sostenibili nella produzione dei nostri prodotti, in modo da ridurre anche la quantità di plastica introdotta nei nostri corsi d’acqua. Invece di utilizzare i piombi, i nostri sistemi usano pietre naturali, che non richiedono alcuna produzione e sono disponibili in grandi quantità ovunque intorno a noi.

Non intendiamo enfatizzare o drammatizzare gli effetti dei piombi. Desideriamo semplicemente renderci consapevoli degli effetti che hanno sui nostri corsi d’acqua, sulla catena alimentare e sulla nostra salute. Oltre agli aspetti ecologici, abbiamo elevate esigenze in termini di progettazione e produzione per lo sviluppo di alternative affidabili, versatili e con prezzi equi. La nostra priorità è l’attrezzatura da pesca di alta qualità senza l’uso del piombo! Decidi tu. Naturalmente saremo felici se ti unisci alla nostra strada.